We Are Gay! GIAM inaugura la ventesima stagione, si parte sabato 17 Ottobre

Reduci dal travolgente successo dell’ultima stagione estiva di Gay Village, il dream team formato da Paola DeeMauro Basso e guidato artisticamente da Annachiara MarignoliEzio Cristo e Karma B è pronto a far ripartire l’imponente macchina di GIAMSabato 17 Ottobre 2015 dalle ore 23.30 partirà l’edizione numero venti del sabato sera gay e gay-friendly della capitale. La location ovviamente sarà sempre quella del Planet (ex Alpheus) di Via del Commercio, per una opening party all’ombra del Gazometro di via Ostiense che promette scintille.

Nuovo logo e nuovo concept per questa stagione; il logo – a cura di Francesco Mascia – trasmette subito l’incontenibile allegria che caratterizza le serate ‘Gorgeous‘, mentre il tema di quest’anno sarà WAG, ovvero We Are Gay! Tante le novità, tra le altre: il rinnovato prive in sala house, che abbraccia la pista centrale su tre lati, lasciando che il dj suoni tra il pubblico e il super prive del palco. Inoltre nella pista pop dove console non sarà fissa, ma cambierà posizione a seconda delle serate.

Previste tantissime collaborazioni con le serate gay italiane più importanti: la più attesa è quella con il party milanese  MaGayzzini Generali, grazie ad uno scambio interattivo tra le organizzazioni.
In Pop Room ritroviamo il seguitissimo Brezet, in compagnia dei djs Charlsgold, Mattia Matthew, Mr. Mads, Anne Cullen e Atrim, e accompagnato dalla travolgente animazione di Kristine e La Pepa. Confermata ovviamente LaCocò Room, sala dedicata interamente al pubblico femminile. In House Room invece ci sarà Kevin Delite, storico vocalist delle notti romane, che accompagnerà i djs Ethan Hunt, David Leroy, Shana Dee e due grandi ritorni come Erik Loud e Gaia Logan.

Ovviamente sabato sera verrà presentata anche la sigla. Sarà diretta da Paolo Lombardo e promette di essere ‘un perfetto mix di successi anni’80, remixati ad hoc ed egregiamente interpretanti dalla potente voce di Giulia Penna‘.

L’appuntamento è quindi per Sabato 17 Ottobre in Via Del Commercio, con l’opening party di GIAM: WAG!

Annunci

tina cipollari: ‘trono gay? magari. non sopporto l’omofobia’

Icona trash e quindi icona gay della nostra generazione, la ‘vamp’ di Uomini E Donne è tornata a parlare di uno dei tormentoni televisivi del mondo omosessuale, ovvero l’apertura del programma pomeridiano della De Filippi alle coppie formate da persone dello stesso sesso.
Incalzata da Gay.it la riccioluta opinionista ha dichiarato: Forse gli italiani non sono ancora pronti? O forse si alimenterebbero solo inutili polemiche? Gli omofobi ne approfitterebbero per farsi sentire, e mi creda io non li tollero proprio. E se magari un giorno ci sarà? Lì vi voglio”.
La chiacchierata è poi finita su temi come omofobia e l’evenienza di avere figli gay: ‘Chi è mamma, non fa differenze. I miei figli crescono nella piena libertà, io sono con loro sempre e comunque’.

Interrogata in merito al suo rapporto col mondo gay: “Sono una persona vera e dal carattere deciso. Una caratteristica che chi non affronta situazioni particolari non comprende. Io stimo e sono molto vicina al mondo LGBT, perché penso che il percorso di vita affrontato da questi ragazzi e ragazze, sia molto più complesso e tortuoso della maggior parte della popolazione.