#VMAStory: le 5 performance più belle di Britney Spears

Dopo la Top 5 riguardante Madonna, continua la rassegna sulle esibizione che hanno fatto la storia dei premi di MTV, raccontati in maniera monografica dalle interpreti più attive su quel palco.
E se lo scettro di regina dei VMAs e della Queen Ciccone, sul secondo gradino del podio non può che esserci la sua erede designata, l’ex fidanzatina d’America, la principessa del Pop Britney Spears.

5) Like A Virgin/Hollywood, 2003
Esibizione in parte sua, ma nella quale ha contribuito a creare quel clima di epicità che rende il live indimenticato dopo dodici anni precisi (è proprio oggi l’anniversario). Sposa sexy – omaggio a Madonna che con quell’outfit calcò il palco nel 1984 – assieme all’amica/rivale Christina Aguilera, Britney si rende protagonista del bacio lesbo più chiacchierato della storia del pop. Iconica.

4) Oops!.. I Did It Again/Satisfaction, 2000
Seconda esibizione per Britney ai VMAs, dove nel 2000 porta un medley composto dalla discutibile (I Can’t Get No) Satisfaction e dalla super hit Oops!.. I Did It Again. Un sobrio completo nero lascia il passo ad un succinto abito color carne che la vede effetto nudo sul palco. Se i contestatori trovano il gesto provocatorio per tutti gli altri non c’è dubbio: la lolita del pop sta lasciando il passo ad un sexy animale da palcoscenico.

3) Baby.. One More Time, 1999
Prima esibizione all’inizio della carriera: era il 1999 e Britney, accompagnata dagli *NSync, si esibisce in un medley della sua prima hit e Tearin’ Up My Heart della band di Justin Timberlake. Lo show vede l’ambientazione scolastica che ha reso celebre la clip di BOMT e una Britney che non risponde all’appello in classe, uscendo all’improvviso e deliziando i presenti con una coreografia di jacksoniana memoria. Per essere il primo grande live, il livello di epicità è altissimo.

2) Gimme More, 2007
Un’esibizione che porta con sé più della semplice performance: è il punto più basso della carriera della Spears, ingrassata, spaesata, goffa e ovviamente in playback contiene però la metafora dello showbiz che da ma sa anche togliere. Il risultato è assolutamente leggenda, nonostante le innumerevoli imperfezioni.

1) I’m A Slave For You, 2003
Decisamente l’esibizione più bella di Britney, dentro e fuori i VMAs. La Spears non è più la bambolina di fine anni ’90 ma una donna matura, una popstar sexy che sa provocare. L’ambientazione della giungla hot culmina con un frame che è storia: Britney avvolta da un enorme pitone albino, immagine allusiva che rimarrà incastonata per sempre nell’immagine globale di Britney Spears.

Annunci

Billboard Music Awards 2014: performer e nomination

Mancano solo quattro giorni alla 23esima edizione dell’ultimo premio musicale americano, assieme ai GRAMMYs e gli AMAs, con un minimo di credibilità, dopo l’incessante declino dei Video Music Awards di MTV che negli ultimi anni sono diventati l’ombra di quello che erano, con nomination decise dalle labels e la totale assenza di performers che contano.

Il 18 Maggio andranno infatti in onda i Billboard Music Awards, i premi musicali sponsorizzati dalla Bibbia della musica Billboard: tra i nominati, scelti per vendite, airplay radiofonico, visualizzazioni su YouTube e da una giuria di qualità dedicata, ovviamente i grandi nomi della musica dell’ultimo anno. Non mancano quindi la porno-reginetta del pop Miley Cyrus, la sensation dell’anno Lorde, Eminem e Justin Timberlake e le prezzemoline dei premi, Katy Perry e Rihanna. Nel dettaglio le nomination più importanti:

Top Artist:

Miley Cyrus
Imagine Dragons
Bruno Mars
Katy Perry
Justin Timberlake

Top New Artist:

Bastille
Capital Cities
Ariana Grande
Lorde
Passenger

Top Male Artist:

Luke Bryan
Drake
Eminem
Bruno Mars
Justin Timberlake

Top Female Artist:

Beyoncé
Miley Cyrus
Lorde
Katy Perry
Rihanna

Top Duo/Group:

Florida Georgia Line
Imagine Dragons
Macklemore & Ryan Lewis
One Direction
OneRepublic

Top Billboard 200 Album:

Beyoncé – BEYONCÈ
Luke Bryan – Crash My Party
Drake Nothing – Was The Same
Eminem – The Marshall Mathers LP 2
Justin Timberlake The 20/20 Experience

Top Hot 100 Song:

Miley Cyrus – “Wrecking Ball”
Imagine Dragons – “Radioactive”Lorde – “Royals”
Katy Perry – “Roar”
Robin Thicke Featuring T.I. & Pharrell Williams – “Blurred Lines”

Tra i performer che andranno ad impreziosire la cerimonia Lorde, che si esibirà in Tennis Court, Ariana Grande e Iggy Azalea che proporranno Problem, e la Azalea performerà da sola il singolo europeo Fancy, Jason Derulo, John Legend in promozione col la ballad All Of Me, la rivelazione dell’anno Imagine Dragons, One Republic, i nuovi idoli delle teenager 5 Seconds Of Summer, Miley Cyrus, Ricky Martin e il collaudato duo Pitbull e Jennifer Lopez che presumibilmente presenteranno live We Are One, la canzone scelta come colonna sonora dei Mondiali di calcio Brasile 2014. La Lopez, inoltre canterà il nuovo singolo ‘First Love’, apripista del nuovo album A.K.A. e riceverà l’Iconic
, riconoscimento alla carriera.